RPM Package Manager

RPM Package Manager (o RPM , originariamente chiamato Red Hat Package Manager , ma è diventato acronimo ricorsivo 1 ) è un pacchetto di strumento di gestione progettato principalmente per GNU / Linux . E ‘in grado di installare, aggiornare, disinstallare, verificare e richiedere programmi . formato dei pacchetti RPM sta iniziando la Linux Standard Base .

Originariamente sviluppato da Red Hat per Red Hat Linux , oggi molte distribuzioni GNU / Linux usano esso , tra i quali i più importanti sono Fedora , Mandriva , Mageia , PCLinuxOS , openSUSE , SuSE Linux . E ‘stato anche portato su altri sistemi operativi . 2

Caratteristiche

Per l’amministratore di sistema per effettuare la manutenzione e l’aggiornamento del software, utilizzando gestore di pacchetti anziché costruire presenta manualmente i vantaggi di semplicità, consistenza e la possibilità di automatizzare tali processi.

Tra le caratteristiche di RPM sono:

  • I pacchetti possono essere cifrati e verificati GPG e MD5 .
  • I file di origine (ad esempio .tar.gz , .tar.bz2 ) sono inclusi nel SRPM, consentendo una verifica successiva.
  • PatchRPMs e deltarpms, che sono equivalenti a correggere file può incrementalmente aggiornare i pacchetti RPM installati.
  • Dipendenze possono essere risolti automaticamente dal gestore di pacchetti.

Vedi anche

  • dpkg sistema di gestione come i pacchetti RPM -.

Riferimenti

  1. Torna a inizio pagina↑ ‘ufficiale pagina RPM Package Manager ” .
  2. Torna a inizio pagina↑ “Capitolo 19. RPM su altri sistemi operativi” (in inglese) .