computer-programmer

Linux è sicuramente un sistema che è continuamente e insistentemente afflitto da molti luoghi comuni. E’ vero che non è tutto rose e fiori per il sistema, ma ciò non implica che tutto sia negativo.

Siamo ancora dell’opinione che Linux sia un sistema per il quale ci siano ottime e valide ragioni perché venga utilizzato e supportato. Ciò che macchia ancora la sua reputazione è che ci siano ancora un eccesso di pregiudizi che continuano a perseguitarlo. Non siamo certo nuovi ai pregiudizi in merito, ne abbiamo perfino covati noi ad un certo punto.

Ciò che riteniamo importante è che queste critiche vengano indirizzate quando è opportuno (come ora). È importante perché ci sono così tanti potenziali utenti che vengono allontanati a causa delle informazioni errate che sono state divulgate su sistemi solidi come Linux.

Pregiudizi

Oggi vogliamo smascherare alcuni dei più noti pregiudizi riguardanti Linux. Ci immergeremo nelle supposizioni errate che abbiamo notato essere al centro dei forum incentrati su Linux. Speriamo che una volta smascherati miti e luoghi comuni, il sistema riceva un’allettante chance di essere utilizzato da nuovi utenti.

Detto questo, a tutta birra! Ecco alcuni dei più comuni pregiudizi che sono stati diffusi su Linux:

Nessun supporto per le foto

no-images

Nel mondo di oggi, le fotografie sono tutto. Che ti servano per i social media o per lavoro, o per qualsiasi altro motivo, le immagini fanno parte integrante di ciascun computer. Dopotutto anche le icone sono immagini.

Molte persone hanno la concezione errata che Linux non abbia supporti per le foto e pertanto non possa gestirle. Tutto ciò è falso. Esso è infatti uno dei migliori sistemi da utilizzare se realmente punti a fare pratica e a specializzarti nelle tue abilità con photoshop. Linux spesso ha il proprio software per la modifica delle immagini e glutenti possono comunque scaricarsi altri programmi contemporaneamente.

Linux può processare pienamente immagini, pertanto se pensi che staresti a fissare semplicemente lo  schermo, siamo felici di disperdere questi preconcetti.

Tutto è codificato

codes

Di nuovo, falso! L’unico caso in cui un utente potrebbe trovarsi bombardato di codici è se stesse cercando di modificare il sistema o di costruire il proprio software, costituito da stringhe e stringhe di codici. Ogni computer è costituito di codici e la maggior parte degli utenti non ci si imbatte finché qualcosa non succede al sistema.

In Microsoft, un esempio banale sarebbe il prompt di comandi. Sapete chi vede solitamente un ammasso di codici? Il personale IT! Sono loro che solitamente hanno a che fare con l’organizzazione dei codici per capire cosa non va nel sistema. Se vogliono che il sistema svolga determinati compiti, devono immettere i giusti codici.

Linux, se te lo sei installato da solo, sembrerà come tutti i computer. Avrà le icone che l’utente potrà selezionare e decidere cosa far fare al computer o cosa no. Pertanto, se eri preoccupato di doverti trasformare in un programmatore seriale solo per utilizzare Linux, speriamo che tu abbia spazzato via quell’idea dalla tua testa.

Linux non può riprodurre la musica

laptop-headphone

Ecco un altro falso concetto diffuso su Linux. Ci sono molti software da poter scaricare che gestiscono la musica per gli utenti. Infatti, Linux ha le proprie suonerie di notifica. Se fosse impossibile per Linux riprodurre musica, non sarebbe in grado di utilizzare alcun tipo di suono o notifica.

Esso è un sistema che può essere modificato a piacimento dei propri utenti, e se questi sono grandi fan della musica, allora potranno certamente utilizzare Linux per soddisfare le proprie preferenze.

Linux non può riprodurre video

laptop-view

Linux è un sistema che ad oggi può effettivamente riprodurre video. Non mentiremo. Questo è qualcosa che era percepito come quasi impossibile agli stadi iniziali del sistema. Comunque, è stato grazie agli instancabili sforzi di coloro che hanno migliorato il software e costruito migliori codici che abbiamo raggiunto il livello di utilizzo di oggi.

Linux ha programmi che attualmente possono riprodurre una grande varietà di file video. Tutto ciò che l’utente deve fare è mettere questi files nel loro computer ed essi funzioneranno.  Forse dovrai fare degli esperimenti per individuare quale software video funzioni meglio con le applicazioni presenti sul tuo computer. Ognuno ha le proprie caratteristiche, pertanto bisogna prestare attenzione.

Linux è lento

computer-in-the-darkQuesto, in effetti, è un tema già trattato. Molte persone credono che essendo Linux un sistema senza marca o che non avendo i “fronzoli” di un “buon sistema” come quelli costantemente pubblicizzati, esso non sia in grado di sostenere una vastità di dati e che l’intero sistema finirà per surriscaldarsi molto.

Tutto ciò è abbastanza errato. Linux è un sistema costruito per essere veloce. La sua velocità di procedimento non si impantana da una montagna di altri programmi e files.  Siccome la maggior parte dei programmi e dei files di Linux sono molto piccoli, se devi realizzare qualcosa, non c’è bisogno di lunghi tempi di lavorazione. Invece, le persone potranno godere di una particolare velocità che vene spesso invidiata dagli altri sistemi.

Linux è solo per programmatori irriducibili

laptop-sofa

Non devi essere programmatore per essere in grado di usare un sistema Linux. Avere la conoscenza base per gestire diversi programmi e le basi per la risoluzione dei problemi, è abbastanza. Comunque questo non significa che ti devi forzare a diventare esperto di codifica e programmazione.

È come dire che non puoi goderti i benefici della medicina perché non sei un dottore. O che non puoi apprezzare e goderti la musica perché non sai suonare uno strumento. È assolutamente possibile apprezzare un sistema senza dover conoscere tutte le stringhe di codici.

E poi, puoi sempre avere qualcuno che ti aiuti nel momento del bisogno, se conosci qualcuno che può aiutarti col il tuo sistema.

Per concludere

La gente in generale ama i preconcetti, non è vero? Siamo convinti che questi non saranno gli ultimi pregiudizi nei confronti di Linux (ed altre forme di programmi, sistemi operativi e software open source) che dovranno affrontare negli anni. Infatti più popolare diventa, più pregiudizi nasceranno.

Dopotutto, alle persone piace dare la propria opinione in merito nella mischia, sia che siano basati fu fatti o meno. Crediamo fermamente che la discussione di oggi abbia aiutato a dissipare alcuni dei principali luoghi comuni contro Linux.

In quali luoghi comuni ti sei imbattuto? Quali hai avuto tu stesso nei  confronti del sistema? Ci piacerebbe sentire la tua su questo argomento.